Informativa Codice in materia di protezione dei dati

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Prot. 6357/A12                                                                                          Marano di Napoli, 9/9/2015

 

Ai sigg. Genitori

Agli studenti

SEDI

Sito

Area genitori e studenti

Area amministrativa

 

INFORMATIVA AI GENITORI E AGLI ALUNNI

“Codice in materia di protezione dei dati”

 

Si informano i genitori e gli studenti che il MIUR, in considerazione del perdurare del fenomeno di diffusione via Internet di dati personali e sensibili, acquisiti all’interno delle Scuole da parte di alunni dotati di videocellulari e di altre strumentazioni elettroniche, ha diramato la Direttiva n° 104 del 30/11/07 con obbligo alle Scuole di fornire ad alunni e genitori gli opportuni elementi di conoscenza relativi al “Codice in materia di protezione di dati personali”.

Immagini, suoni, filmati acquisiti tramite cellulari ed altri dispositivi elettronici, poi trasmessi tramite MMS o divulgati in altre forme, compresa la pubblicazione su siti Internet, possono contenere informazioni di carattere personale e, quindi, devono essere sottoposte al trattamento di “dati personali”.

Tali dati sono sottoposti a particolari garanzie se “sensibili” ossia “ idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni ed organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale” (cfr. art. 4 comma 1 lettera C del Codice della Privacy).

La raccolta, la comunicazione e l’eventuale diffusione di tutti i dati, personali e sensibili, prevede il rispetto di obblighi a tutela di terzi, in assenza dei quali si applicano le sanzioni previste dal Codice per la Privacy e dal Codice Penale.

Di conseguenza, l’acquisizione e la diffusione di dati personali e sensibili può avvenire solo dopo aver debitamente informato la persona interessata in ordine alle successive modalità di utilizzo dei dati, ed aver acquisito il consenso espresso dall’interessato.

L’inosservanza di tale obbligo comporta il pagamento di una sanzione amministrativa che va dall’importo minimo di € 3.000 ad un massimo di € 18.000; nel caso di dati sensibili o di grave danno, la sanzione è elevata da un minimo di € 5.000 ad un massimo di € 30.000 (Art. 161 Codice della Privacy).

Gli obblighi di informativa ed acquisizione del consenso non operano nel caso di acquisizione di dati per fini esclusivamente personali.

Gli studenti che non rispettano gli obblighi di preventiva informativa commettono una violazione punita con una sanzione amministrativa di competenza del Garante.

Si ricorda pertanto:

Divieto di utilizzare, nell’ambito scolastico, cellulari, ed altri dispositivi elettronici, fotocamere, videocamere o registratori vocali inseriti all’interno dei telefoni cellulari o di altri dispositivi elettronici.

Il presente dovere è connesso con il divieto di utilizzo di videotelefoni e di MMS all’interno di tutti gli ambienti scolastici.

La violazione di tali regole prevede l’attivazione della seguente procedura:

  • Ritiro temporaneo dell’apparecchio da parte del personale docente;
  • Formale diffida ai genitori;
  • Segnalazione all’Autorità Garante per la Privacy ai fini dell’applicazione delle sanzioni amministrative.

 

                                                                         IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.ssa Maria Rosaria Cetroni


Allegati

Contatti

  • I traversa via Giovanni Falcone, 1 - 80016 MARANO DI NAPOLI
  • Tel. 0815867660 - Fax 0815864231
  • Email:naps32000a@istruzione.it

Contatore Visite